Intuizioni d'arredo

Terrazzo e giardino: creare zone d’ombra per una location fresca e accogliente

 ☆ Di Erika Franzoni ☆

Cari sposini, finalmente è arrivata l’estate e con lei il caldo. Come al solito ci ha colti impreparati e se disponete di un giardino o di un terrazzo e vorreste sfruttarlo al meglio per godervelo in pieno relax da soli o con i vostri amici potrete, seguendo questi consigli, godervi il vostro spazio rendendolo accogliete, stiloso e soprattutto fresco

Se allora avete la grande fortuna di poter godere di uno spazio esterno e non avete ancora pensato a come sistemarlo, eccovi qualche semplice idea per creare delle funzionali e gradevoli zone d’ombra. Punto preliminare per un risultato impeccabile è sicuramente la pulizia della vostra location. Si sa, un terrazzo o un giardino lasciato alle intemperie e poco curato non ha un bell’aspetto. Ricordatevi allora di non trascurarlo; una volta fatto questo potrete renderlo funzionale e personalizzarlo secondo il vostro gusto. 

Ma veniamo alla parte pratica ponendoci una semplice domanda: cosa possiamo utilizzare per creare zone d’ombra all’esterno della nostra casa? Ovviamente esistono diverse alternative che possono essere adattate al caso specifico, sicuramente originali, accattivanti e personalizzabili.
Vi presento allora qui di seguito una carrellata delle possibili alternative:

Gli ombrelloni

Diciamocelo: l’ombrellone è un classico. Può sembrare banale e scontato ma in realtà oggi esistono in commercio varie tipologie di ombrelloni; quasi tutti oramai sono direzionabili, hanno diverse forme e dimensioni. Gamme cromatiche e fantasie sono infinite e consentono di poterli abbinare con facilità qualunque sia il vostro stile.
Non dimentichiamo l’aspetto pratico: per la maggior parte degli ombrelloni non è necessario un tecnico per l’installazione ma è sufficiente un basamento per l’ancoraggio. Inoltre si aprono e chiudono con facilità epossono essere riposti durante l’inverno per preservarne la durata.
Oltre ad essere una soluzione pratica, considerando la vasta scelta di modelli è anche conveniente, abbiamo infatti diverse fasce di prezzo.

Le vele

Le vele sono architetture tessili di grande impatto scenografico per atmosfere suggestive.
Per creare zone d’ombra in giardino o in terrazzo sono una soluzione dall’aspetto più tecnico: non sono complicate da installare ma necessitano di maggiori punti di ancoraggio rispetto al singolo dell’ombrellone. Offrono però, con le moderne forme, le loro linee architettoniche e di arredamento, la possibilità di creare grandi superfici di ombra con la creazione consecutiva di nuovi spazi di relax all’aria aperta. 
In commercio ne esistono di varie dimensioni, colori e forme; quella triangolare è la più gettonata essendo ottima per ottenere zone d’ombra ridotte (in questo caso i punti necessari di ancoraggio sono tre).

I tessuti

Un’idea romantica per creare zone d’ombra temporanee è l’utilizzo di tessuti, adatti per un pranzo o un aperitivo. I tessuti servono per dare atmosfera all’ambiente esterno senza utilizzare soluzioni costose o definitive. È necessaria molta fantasia ed anche un pizzico di pazienza per l’istallazione di drappi scenografici: veri e propri tessuti o tendaggi posizionati a regola d’arte che ci aiuteranno a raggiungere lo scopo di creare zone d’ombra accattivanti.

Le tende da sole

La tenda da sole è un dispositivo che richiede l’installazione a parete, è in tessuto tecnico e può essere fissa, pieghevole o a rullo; la struttura è composta da bracci che garantiscono il tensionamento del tessuto che è disponibile in commercio in svariati colori ma con poche fantasie.
La tenda da sole oltre a creare zone d’ombra, offre una buona protezione anche dai raggi UV.
Attenzione: tessuto più spesso = migliore qualità, ma ovviamente anche il costo sarà maggiore.
Le tende più sofisticate sono dotate di sensori di avvolgimento automatico, chiusura in caso di maltempo, vento o sensore di apertura per il sole.

Il gazebo

Il gazebo è una leggera struttura architettonica autoportante, solitamente in legno o in ferro ed è aperto su tutti i lati. I gazebo sono prevalentemente a pianta quadratarettangolare o ottagonale; il tetto spiovente o a cupola può essere rivestito in legno, metallo, plexiglass o tessuti tecnici.
Il gazebo è molto pratico negli spostamenti: può essere smontato e riutilizzato anche in un’altra abitazione.
Sul mercato esistono gazebo di tutte le qualità e fasce di prezzo. 
Essi poi si prestano molto bene ad essere abbinati all’uso dei tessuti: una volta installata la struttura si possono usare le coperture standard oppure può essere letteralmente vestito a vostro piacimento con drappi o veli, ed attrezzato in base all’occasione e alla vostra fantasia con palloncini o bandierine.

Il pergolato

Il pergolato è una struttura in legno o metallo, addossato ad un muro ed aperto su tre o due lati.
Se lo spazio lo consente, può essere una buona idea per creare zone d’ombra ricercate; possono essere ricoperti da piante rampicanti che donano freschezza. È possibile inoltre utilizzare coperture con elementi naturali, tessuti fissi o tendoni elettrificati.
Un dettaglio non indifferente da tenere in considerazione è che le piante rampicanti fanno ombra nei mesi estivi ma bisogna essere consapevoli che nel periodo autunnale ed invernale perdono le foglie e necessitano quindi di una ulteriore copertura.
Anche il pergolato dunque, come i gazebo, si presta ad essere vestito ed addobbato per ogni occasione.

Dopo avervi dato alcuni spunti e idee per creare zone d’ombra nel vostro giardino o terrazzo non vi restano che alcune ultime riflessioni: indipendentemente dallo stile che volete creare nel vostro spazio esterno, per la scelta del prodotto e dei materiali giusti per voi, dovete considerare attentamente alcuni criteri ed effettuare una scelta ragionata in merito a quale funzione dovrà avere la vostra zona d’ombra; sarà un’oasi per leggere e rilassarsi o lo spazio in cui godere della compagnia di amici?
Oltre a ciò dovete ovviamente tenere conto dello spazio e del budget che avete a disposizione per la cura dei vostri esterni.

Il mio consiglio è di non farvi intimorire dalla moltitudine di opzioni che avete a disposizione, ma al contrario, trarne il vantaggio di non aver più scuse per non assecondare il vostro desiderio di trascorrere qualche ora all’aperto, creando la giusta intimità nel vostro terrazzo o giardino.

Non mi resta che augurarvi buon relax all’ombra della vostra oasi di benessere.
Un saluto da Erika e vi aspetto al prossimo articolo!

Erika Franzoni
Interior Designer e Visual Merchandiser

Condividi l'Articolo
Exit mobile version