26
Feb

Cos’è e Perchè scegliere una Libreria Montessoriana?

☆ Di Erika Franzoni ☆

Ambienti Montessoriani
Bentornato nel nostro appuntamento mensile con il nuovo articolo della rubrica del mio blog interamente dedicata agli ambienti Montessoriani.
Una casa Montessoriana è una casa a misura di Bambino.

Gli Ambienti Montessoriani, sono studiati, progettati e realizzati secondo i principi del Metodo Montessori, un sistema educativo, ancor meglio la filosofia di Maria.

Dopo averti parlato del lettino montessoriano, oggi ho deciso di parlarti di un altro importante elemento che non può certo mancare in una cameretta montessoriana: la Libreria!

Come mettere in ordine  i libri secondo i criteri di Maria Montessori?

Se ti dicessi che la libreria Montessoriana non esiste, come la prenderesti?

Non spaventarti, ora ti spiego il perché di questa mi “provocante” affermazione!

Posso dire che non esiste una libreria specifica per la cameretta del tuo bambino pensata e progettata da Maria Montessori, in quanto, ai tempi, non esistevano i libri per bambini così come siamo abituati a vedere ai giorni nostri.

…invece possiamo creare una libreria dettata dal suo pensiero e mettendo insieme i suoi concetti ed i principi dei suoi insegnamenti!

Eccoti dunque tutti i segreti della Libreria Montessoriana

Vedremo dunque cos’è una Libreria Montessoriana:
quali sono le caratteristiche che la contraddistinguono
l’età in cui viene utilizzata dai nostri bambini
di che colore e materiale dev’essere
come e dove dobbiamo posizionarla
gli errori più comuni da evitare

Premetto che, ai tempi di Maria Montessori, i libri erano concepiti come strumento di crescita limitati all’età della scuola, non esisteva la produzione di libri per bambini che siamo abituati noi a sfogliare oggi, pertanto i riferimenti diretti sono davvero pochi.

All’epoca la fantasia galoppava leggendo i grandi classici della letteratura per ragazzi come Alice nel paese delle meraviglie, L’isola del tesoro, Pinocchio ecc…

Nonostante ci siano pochi riferimenti diretti, l’importanza della lettura nella vita dei bambini si percepisce costantemente nei pensieri della Montessori.

Grazia Honegger Fresco pedagogista allieva diretta di Maria Montessori ci racconta nei suoi testi:

“Il libro, un alleato fondamentale per la crescita felice del bambino”

Quali sono le caratteristiche che contraddistinguono la Libreria Montessoriana?

La libreria Montessoriana è sostanzialmente un contenitore per i libri dei nostri bambini capace di contenere i libri dei nostri bambini in posizione frontale ovvero che consenta di sistemare i libri secondo la copertina.

Una delle domande principali che mi fanno i genitori è: “Ma perchè i libri devono essere riposti frontalmente, cosa cambia?”

È una domanda più che legittima visto che da sempre nelle nostre case siamo abituati a vedere le librerie in cui i libri si vedono dal dorso!

La libreria frontale invita i bambini alla lettura.

I nostri bambini 0-6 anni non sanno leggere, ma sono tanto affascinati dai libri e dalle letture e riconoscono i libri guardando la copertina frontale, quindi utilizzando una libreria. 

Ecco le caratteristiche:

  • Altezza adeguata
  • Protezione frontale per evitare che i libri cadano
  • Ripiani che permettano di inserire libri di varie dimensioni
  • Materiali naturali ed atossici
  • Colori neutri
  • Assenza di fronzoli 
  • Lavabile facilmente
  • Stabile

In quale fascia d’età viene utilizzata la Libreria Montessoriana Frontale?

La libreria Montessoriana viene dedicata principalmente ai bambini 0-6 anni.

Secondo gli insegnamenti di Maria Montessori, è molto importante per un bambino poter osservare, raggiungere e scegliere in totale autonomia un libro in base agli stimoli che in quel momento gli suggerisce la copertina stessa del libro.

I bambini scelgono il loro libro preferito guardando la copertina, ne capiscono il contenuto e l’argomento trattato e sono attratti proprio dai disegni posti frontalmente.

I bambini scelgono i libri in base alla copertina, ammirano i disegni e riconoscono subito i loro libri preferiti; un po’ come la disposizione che vediamo in alcune biblioteche o ancora meglio nelle edicole.

Come e dove va posizionata?

La libreria dovrà essere alla portata del bambino sia per misura che per posizione, vediamo insieme cosa significa:

Che dovrà essere di altezza adeguata e non dovrà avere nessun ostacolo davanti a sé.

Ci sono due tipologie di librerie montessoriane, pensili oppure a terra.

Le librerie pensili sono quelle appese al muro mentre le librerie a terra sono quelle appoggiate a pavimento.

La Libreria Montessoriana può essere chiaramente utilizzata sia che tu abbia una cameretta montessoriana oppure no.

L’unica differenza pratica è che a terra può essere spostata anche dal bambino.

Esempi pratici:

L’ideale è posizionarla in modo che non ci sia nulla davanti.

Ok! Ma non sempre è possibile, è vero! Allora come fare?

Libreria sopra un mobile per i giochi? No!

Libreria sopra un tavolino che può essere spostato dal bambino autonomamente. Sì!

Di che colore e materiale dev’essere?

Le librerie sono disponibili in molti materiali: in legno, in stoffa, in vimini, in plastica ma anche fai-da-te in cartone.
L’importante è che sia di colore neutro.

Gli errori più comuni da evitare

☆ Prendere una libreria alta tanto il bambino cresce, il bambino non potrà accedere ai libri in alto.
Se hai molti libri e la capienza della libreria frontale è inferiore alla quantità di libri che hai a disposizione, puoi scegliere di riporre i libri in un altro posto e poi cambiarli di tanto in tanto.

☆ Multicolor o decorate
I bambini devono concentrarsi e focalizzarsi sul libro e non sulla fantasia e colorazione del mobile contenitore, che può distrarre.
Non spaventarti dagli arredi neutri ti accorgerai presto che la cameretta del tuo bambino conterrà una serie infinita di colori. 

☆ Niente fronzoli o pupazzetti
Così come per i colori i bambini saranno concentrati sui libri non dovranno essere distratti dai fronzoli o dai pupazzetti che invece saranno riposti nella zona dedicata ai pupazzetti.
La libreria contiene libri, nient’altro.

Ora tocca a te!
Ricordati di mostrarmi le tue realizzazioni!

Non mi resta che aspettarti la prossima settimana con il mio prossimo articolo per te e per la tua casa!

Ti ringrazio per aver letto il mio articolo, se desideri maggiori informazioni oppure approfondire contattami! 

Erika Franzoni
Interior Designer

P.S.
Se ti fa piacere approfondire la questione scrivimi, sarò felice di parlarne con te.

P.S.
Per rimanere sempre aggiornato non dimenticarti di seguirci sui nostri canali social.
Ricordati di condividere i nostri articoli

Condividi l'Articolo