08
Ott

Conosci il Fenix?

 ☆ Di Erika Franzoni ☆

Il Fenix NTM è un materiale utilizzato nell’arredamento per fare piani delle cucine, i frontali di ante e cassetti, i piani dei tavoli e tanto altro.

Di cosa si tratta esattamente?

FENIX NTM è un materiale super opaco, setoso al tatto, che offre prestazioni tecnologiche all’avanguardia grazie alle sue caratteristiche superficiali. Se si graffia, grazie al calore del ferro da stiro è possibile ripristinarlo!!!

Più precisamente: FENIX NTM® è un materiale innovativo, parliamo di nanotecnologia creato da Arpa per l’interior design. Si adatta perfettamente ad essere utilizzato sia per realizzare elementi verticali che orizzontali (piani cucine orizzontali o ante verticali).

La superficie esterna che vediamo è trattata con resine acriliche di nuova generazione, indurite e  fissate attraverso uno specifico processo produttivo chiamato Electron Beam Curing, tutto questo permette di ottenere una serie di importanti caratteristiche che vedremo tra poco.

Cucina realizzata con  piano e frontali in Fenix

Tra le tante caratteristiche, secondo me una peculiarità che spicca è la “termoriparabilità“, questo parolone sta a significare che grazie ad un procedimento termico, con il calore, eventuali micrograffi superficiali si possono riparare! Si ma come? Nulla di complicato, servono solo un panno ed un comunissimo ferro da stiro!

In questo video potrai vedere come si ripara un piano in Fenix NTM:

GUARDA IL VIDEO

Come anticipato ti elenco qui di seguito le caratteristiche principali di questo materiale:
– Superficie estremamente opaca
– Superficie anti-impronta
– Superficie morbida al tatto
– Riparabilità termica dei micrograffi 
– Resistenza ai graffi e all’abrasione
– Alta attività di abbattimento della carica batterica
– Igienico
– Idoneo al contatto con gli alimenti
– Facile da pulire
– Antimuffa
– Antistatico
– Idrorepellente
– Stabilità dimensionale in presenza di elevata variazione termica
– Resistenza all’urto
– Stabilità alla luce
– Resistenza al calore secco
– Eccellente intensità e profondità del colore
– Resistenza allo strofinamento
– Elevata resistenza a solventi acidi e ai reagenti di uso domestico
– Autoportante (per lo spessore 10 e 12 mm) 

Ecco un video che raccoglie tutte le informazioni sopra descritte:

GUARDA IL VIDEO

Ti aspetto al prossimo articolo…

Erika Franzoni
Interior Designer

Condividi l'Articolo