Intuizioni d'arredo

Sai come si realizza l’Albero di Natale perfetto?

☆ Di Erika Franzoni ☆

Bentornato nel mio blog , oggi ho scritto per te quest’articolo dedicato al mondo dell’Interior Style Natalizio

Mancano pochissimi giorni a dicembre, eccoci qui, anche quest’anno, come ogni anno, a cercare la soluzione perfetta ad uno dei problemi più trend della stagione:

“Come si realizza l’Albero di Natale Perfetto?” 

Oggi ti aiuterò a scoprire i segreti per realizzare il tuo Albero di Natale perfetto!


L’albero di Natale è l’elemento prioritario del periodo festivo e sarà il punto di maggiore attenzione nelle nostre abitazioni per circa un mese.

All’ingresso, in salotto, in soggiorno, al centro della scalinata, vicino alla finestra oppure vicino al caminetto?
Non sarò io a dirti dove metterlo ma, sarò io a darti gli strumenti giusti per poterlo realizzare in modo impeccabile!

In questo articolo ti darò gli strumenti di cui hai bisogno e ti svelerò i trucchi ed i segreti per farlo da solo!


Perché l’Interior Designer conosce i trucchi per realizzare l’albero perfetto?

Mentre in Italia siamo abituati a fare da soli l’Albero di Natale, in America affidarsi ad un interior designer per l’allestimento dell’albero nella propria casa è una tradizione consolidata ormai da anni, sia per l’allestimento degli addobbi che per l’allestimento dell’albero di Natale.
In Italia nelle fiere dedicate all”interior design si può trovare la sezione “Festivity” dedicata proprio al Natale, anche se non fa ancora parte delle nostre tradizioni, grazie alle mia formazione posso aiutarti con il tuo albero.
Quindi, mentre in Italia siamo ancora orientati all’Home Made, eccoti alcuni consigli pratici per realizzare un ambiente capace di sorprendere accompagnato da quel contorno di magia straordinario tipico del Natale! 


Come si progetta l’albero di Natale?

Si proprio così, tutto parte sempre da un progetto, non si acquistano decorazioni a caso in base alle offerte ma in base a ciò che abbiamo ideato.
Entriamo ora nel vivo con i consigli pratici:

☆  Si parte da un mood che deve comprendere lo stile che vogliamo adottare: bohemien, elegante, rustico, minimal, natural ecc.
☆  Si sceglie poi il colore o l’abbinamento dei colori che possono essere a contrasto, come il bianco e il rosso, l’oro e il blu, oppure più armonici, come il bianco e l’argento, il marrone e l’oro o, in alternativa, si può optare per il total look, come il total White ecc ecc…
☆  Si individua la tipologia delle luci anche loro possono essere colorate, bianco caldo o bianco freddo, anche questa scelta dev’essere fatta in base al mood prescelto.
☆  Ora guarda le dimensioni e la conformazione della tua casa, scegli le misure dell’albero in base alla dimensione della tua abitazione ed alla posizione in cui verrà collocato.
☆  Accorgimenti: le decorazioni dovranno esser coerenti con lo stile, per esempio non abbinerò sfere di vetro tipiche dello stile elegante trasparente con decorazioni di legno home made che sono invece in linea con lo stile natural.


Trova il mood che piace a te?

Il punto focale è abbinare l’albero di Natale all’arredo ed ai complementi che hai già in casa.
Abbina l’albero allo stile della casa, alla palette di colori dei tuoi mobili, degli arredi e dei tuoi complementi.
Una volta individuato il tuo mood andrà utilizzato sia per l’albero che per le decorazioni, tutto deve risultare armonico e ben pensato, solo così si capirà che hai studiato attentamente e progettato il tuo Style Natalizio.

Per ispirarti ed aiutarti a trovare il tuo mood preferito leggi anche quest’articolo che ho scritto per te.
Leggi —-> Interior Style Natalizio Moodboard per ispirarti


Albero di Natale tradizionale o di moda?

Indipendentemente da moda o tradizione una cosa è certa: fare l’albero di Natale deve essere innanzitutto una gioia, un momento straordinario per preparare l’atmosfera e farci entrare nel magico Mood Natalizio.
Chiaramente ci sono persone più legate alle tradizioni rispetto che alle tendenze, non c’è quindi una corrente di pensiero corretta o sbagliata perchè ognuno ha giustamente i propri gusti ed i propri ideali.

Parlando di tendenza, negli ultimi anni la moda dell’Home Decor Natalizio ha rivisto il modo tradizionale in cui si era abituati a vedere ed addobbare un albero per Natale.
I canoni più attuali e le tendenze ci invitano oggi a lasciare la punta dell’albero libera e non più decorarla con puntali, fiocchi o stelle.
Banditi anche fiocchi, fiocchetti e drappi, per lasciare spazio a fiori, foglie e piume.

Chiaro è che ognuno di noi, grazie al progetto iniziale, potrà divertirsi e dare sfogo alla propria creatività scegliendo il proprio mood ideale.


Misure e proporzioni per l’Albero di Natale?

L’albero deve sempre essere proporzionato alle dimensioni dell’ambiente in cui andrà posizionato.
Se hai una casa piccola, l’albero non dovrà essere troppo grande, altrimenti corri il rischio che l’effetto sia quello di avere un ambiente ancora più piccolo.
Al contrario se hai una casa grande un albero troppo piccolo risulterà sminuito e l’ambiente sembrerà ancora più dispersivo, ti servirà quindi un albero maestoso con un buon diametro.
Se hai individuato uno spazio ridotto, puoi optare per un albero con un diametro stretto ma che sia alto.
Se  invece non riesci a trovare uno spazio adeguato ad un albero 3D puoi sempre optare per un albero stilizzato 2D da posizionare su una parete. 

Per quanto riguarda la proporzione per l’altezza in linea di massima possiamo considerare queste:

☆ Se hai il soffitto alto 2,70 m la misura più corretta è l’albero da 2,10 (più eventuale decorazione della punta)
☆ Se hai il soffitto alto 3 metri la misura più corretta è l’albero da 2,40 (più eventuale decorazione della punta)

Nel caso in cui tu scegliessi di decorare l’albero senza punta puoi aumentare l’altezza di 20 cm circa.

Nel caso in cui tu scegliessi di decorare l’albero senza punta puoi aumentare l’altezza di 20 cm circa.


Ecco le regole per realizzare l’albero di Natale perfetto, armonioso ed equilibrato?

Per avere l’albero perfetto servono regole precise.
Dopo aver individuato la posizione corretta siamo ora pronti per il momento più bello, il montaggio e le decorazione, ecco quindi le regole pratiche per addobbare il tuo albero in modo proporzionato e bilanciato indipendentemente dallo stile e dal mood che hai scelto per te e per la tua casa:

1 . Se opti per l’albero finto, apri bene i rami e se sono troppo vuoti infoltiscili aiutandoti con delle ghirlande dello stesso colore e tipologia dell’albero, ricordati di nascondere il basamento direttamente con i rami che dovranno scendere verso il basso.

2. Posiziona ora le luci, dal basso verso l’alto posizionandole orizzontalmente tra le file dei rami come a formare una stella, alternando interno (vicino al tronco) ed esterno (verso le estermina dei rami). Sempre che tu non abbia scelto un’albero di ultima generazione con le luci integrate. 

3. Successivamente dovrai collocare le palline partendo dall’alto verso il basso, facendo attenzione alla dimensione delle sfere e avendo l’accortezza di mettere le sfere più piccole in alto, medie al centro e grandi in basso, l’ideale è avere almeno 4/5 misure diverse di sfere per avere una graduale proporzione.
Non mettere le sfere in fila ma disponile in modo omogeneo ed apparentemente casuale.

4. Infine i decori, che siano piume, foglie o fiori, anche in questo caso useremo la stessa regola che ho indicato per le sfere dall’alto verso il basso e con dimensioni graduali.

Queste regole sono per la realizzazione di alberi di tendenza, se invece vuoi realizzare un albero tradizionale, ricordati del basamento che esso sia un vaso o un drappo; delle ghirlande, nastri o catenelle che andranno posizionate dopo le decorazioni pendenti ed infine il puntale o la stella sulla punta.

Ora, dopo aver letto questo articolo in cui ti ho fornito tutti gli strumenti necessari, tutte le regole da sapere per non sbagliare, è arrivato il tuo momento!
Sono sicura che il tuo Albero di Natale sarà fantastico e donerà alla tua casa un mood strepitoso!


Ora ti chiedo di lasciarmi un commento qua sotto, mi farebbe molto piacere conoscere la tua opinione, cosa ne pensi del mio articolo? 

Ti ringrazio per aver letto il mio articolo, se desideri maggiori informazioni oppure approfondire contattami! 

Erika Franzoni
Interior Designer

P.S.
Se ti fa piacere approfondire la questione scrivimi, sarò felice di parlarne con te.

P.S.
Per rimanere sempre aggiornato non dimenticarti di seguirci sui nostri canali social. Ricordati di condividere i nostri articoli

Condividi l'Articolo
Exit mobile version